Condizioni di vendita

La lavorazione di quanto ordinato sarà avviata al pervenire del corrispettivo, tramite carta di credito o tramite bonifico da effetuare su Il Laboratorio onlus Milano, c/c presso Banca Prossima – Milano – IBAN: IT28 R033 5901 6001 0000 0102 154; la causale dovrà contenere il numero dell’ordine così come presentato nella schermata di pagamento.

Vi consegneremo la merce dopo una o due settimane o presso la nostra sede di via Pascarella 20, 20157 Milano, oppure, se preferite,  tramite corriere con un piccolo supplemento. Potete specificare l’indirizzo di consegna in fase di immissione di ordine; in caso di ripensamenti a riguardo dell’indirizzo di consegna, potrete telefonare al Laboratorio per modificarlo fino al momento in cui gli articoli non vengano spediti.

Il corrispettivo, comprensivo di IVA, è indicato nel dettaglio dei singoli prodotti e dovrà considerare anche le eventuali spese di trasporto esposte nel riepilogo di cassa.

I prodotti ordinati potranno essere restituiti solo in caso di palese difettosità. In questo caso voi avete 14 giorni di calendario di tempo a partire dalla consegna per comunicarci via email il recesso e per restituirci il prodotto, mentre noi resituiremo l’importo accreditando il cc bancario da cui è stato fatto il pagamento entro 14 giorni di calendario dal ricevimento del prodotto difettoso; nel caso di ordini multipli, l’importo sarà calcolato pro quota. Il costo della restituzione è a vostro carico.

NOTE IMPORTANTI PER QUANTO RIGUARDA LA SPEDIZIONE

Il Laboratorio si affida a SDA – Poste Italiane per le spedizioni.

E’ possibile spedire in tutto il territorio Italiano con le seguenti eccezioni: non è possibile spedire a Livigno – Trepalle e Campione d’ltalia, né nello Stato di San Marino né in Città del Vaticano.

Poste provvederà ad informare il destinatario via email dello stato della spedizione.

Poste effettua due tentativi di consegna presso l’indirizzo specificato nell’ordine nei giorni lavorativi dal lunedi al venerdì. ll secondo tentativo di consegna viene effettuato automaticamente il giorno lavorativo successivo alla mancata consegna.

All’atto della consegna Poste:

–        consegna la spedizione al destinatario o a persona abilitata al ritiro (componente il nucleo, convivente, collaboratore familiare, portiere, nonché persona addetta alla distribuzione della posta nello stabile), il quale deve apporre la propria firma per esteso;

–        in assenza del destinatario al primo tentativo di consegna, Poste lascia un avviso per informare il destinatario che sarà effettuato un secondo tentativo di consegna il giorno lavorativo successivo.

–        in caso di mancata consegna anche al secondo tentativo, Poste lascerà un avviso di giacenza con i riferimenti dell’Ufficio Postale presso cui il destinatario potrà ritirare la spedizione nei successivi 10 giorni lavorativi, compreso il sabato, che decorrono dal giorno lavorativo successivo alla data del secondo tentativo di consegna indicata sul secondo avviso;

–        in caso di mancata consegna (per destinatario irreperibile, indirizzo insufficiente, indirizzo inesatto, destinatario sconosciuto, deceduto o trasferito, spedizione rifiutata dal destinatario) il Laboratorio tenterà di contattare il destinatario per organizzare un ulteriore tentativo di consegna. Se il contatto fallisce, la spedizione sarà considerata persa. Se, concordato l’ulteriore tentativo di consegna, la consegna fallisce ancora, la spedizione sarà considerata persa.